Chirurgo Dott. Stefano Enrico Torino

Chi sono

chirurgo stefano enrico

Formazione

Il dott. Stefano Enrico si è laureato in Medicina e Chirurgia il 4/11/87 presso l’Università degli Studi di Torino discutendo la tesi “I tumori della via biliare principale” (relatore Prof. A. Robecchi), ottenendo il punteggio di 108/110 e la dignità di stampa. E’ stato quindi abilitato all’esercizio della professione di Medico Chirurgo nella II sessione dell’anno 1987, con il punteggio di 99/100.

Ha quindi conseguito:

  • il Diploma di Specialità in Chirurgia Generale presso la medesima Università in data 21/10/92, discutendo la tesi “Il trattamento chirurgico dell’ascite” (relatore Prof. F. Morino), con il punteggio di 70/70 e lode.
  • il Diploma di Specialità in Chirurgia Generale con indirizzo in Chirurgia Oncologica presso la medesima Università in data 09/11/94, discutendo la tesi “Le neoplasie cistiche del pancreas” (relatore Prof. F. Morino), con il punteggio di 70/70 e lode.

Formazione Post-Laurea

  • A)  -  La formazione videolaparoscopica è iniziata nei primi anni ’90, con la collaborazione con il Prof, M. Morino nelle prime colecistectomie VLS effettuate presso la clinica Chirurgica dell’Università di Torino.
    • Nel 1992 ha seguito il primo corso specifico di videolaparochirurgia “T.I.L.O.”, presso l’Ospedale Martini di Torino. La formazione di base ed in urgenza  è quindi proseguita con l’attività presso l’Ospedale di Venaria e poi presso il San Luigi di Orbassano, con la costante attività in sala operatoria quale aiuto del Dott. MelloTeggia.
    • La formazione specialistica in videolaparoscopia avanzata  ha visto la partecipazione a diversi corsi nazionali ed internazionali di formazione, tra cui:
      • Corso di videolaparoscopia avanzata  “Minimally Invasive Operating Techniques in Colorectal Surgery” presso l’EIS di Amburgo - Prof. R. Pugliese.  05-06 Luglio 2005.
      • Corso di videolaparoscopia avanzata “Chirurgia mini-invasiva colo rettale” presso Istituto. San Raffaele di Milano – Prof Staudacher.   22 – 23 Ottobre 2007.
      • Corso di videolaparoscopia avanzata “ Master in Chirurgia Laparoscopica” presso Centro Aesculapium  di Tuttlingen (D) – Prof. Novellino.   27 -29 Ottobre 2008.
      • Corso di videolaparoscopia avanzata “ 22° corso di perfezionamento in Chirurgia Laparoscopica” presso Ospedale di Castelfranco Veneto – Prof. Sartori. 18 – 22 Maggio 2009.
      • Ripetuti periodi di frequenza presso la struttura complessa di Chirurgia Generale di Castelfranco Veneto – Prof. Sartori - con particolare attenzione alla chirurgia del colon-retto, della MRGE, delle vie biliari e della parete addominale.
      • Corso di videolaparoscopia avanzata “ 27° corso di perfezionamento in Chirurgia Laparoscopica” presso Ospedale di Castelfranco Veneto – Prof. Sartori. 26 – 30 Settembre 2013.
    • Dal 2007 è tutor di chirurgia VLS presso per gli specializzandi ed i colleghi meno esperti, nonché docente e primo operatore nei corsi di VLS, con attività operatoria in diretta,  organizzati dalla SCDU Chirurgia Generale dell’AOU San Luigi di Orbassano (Prof. M. Nano), riguardanti la chirurgia laparoscopica di base (colecisti – appendice – approccio all’urgenza addominale), la chirurgia laparoscopica avanzata su colon e retto, il trattamento laparoscopico dei difetti di parete (ernie e laparoceli).
  • B)  Parallelamente,  la formazione in chirurgia d’urgenza è proseguita negli anni a partire dal Corso di specializzazione Universitario (annuale): “ Trattamento del politraumatizzato e terapia intensiva chirurgica ”  presso l’Istituto di Chirurgia d’Urgenza dell’Università degli Studi di Torino, comprensivo dei Corsi B.L.S. e A.C.L.S.   Significativi sono inoltre:
    • Il corso “ ATLS” dell’American College of Surgeons presso l’Ospedale Militare di Torino, 23-25/10/97, seguito da “refreshing course” per il mantenimento del diploma.
    • Corso di Basic Life Support  Esecutore (Torino, 26/01/00) ed Istruttore (Torino, 15- 16/02/2000).
    • Corso BLSD Esecutore (Orbassano,  06 Dicembre 2001) ed Istruttore (13 Giugno 2003).
    • Corso teorico-pratico in “ Ecografia Clinica in Medicina d’Urgenza ”, presso l'Ospedale G. Bosco – ASL 4 Piemonte.    Torino, 22 - 23- 24 Gennaio e 20 - 21 - 22 Febbraio 2004.
    • Corso ALS Esecutore (ERC/IRC).   Orbassano, 13 – 15 Ottobre 2005.
    • Corso di formazione per Operatori Sanitari Health Care Rescue: “Medical Service XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006. Competenza sciatoria e procedure di Soccorso su pista”.   Les Deux Alpes (F). 24 Luglio 2005.
    • Corso di formazione per Operatori Sanitari “Health Care Rescue - Medical Service XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006: filosofia, struttura organizzativa, funzioni e responsabilità”. Torino, 18 Novembre 2005.
    • Stage formativo “ Giochi Olimpici e paraolimpici”, Torino 2006: operatività del soccorso sanitario”. Sestrière, 10 Febbraio – 19 Marzo 2006. In tale contesto è stato coordinatore delle attività di pronto intervento ed assistenza su pista durante prove e gare Olimpiche.
    • A questo si uniscono:
      • l’esperienza accumulata in oltre 18.000 ore di servizio in DEA di  II livello e l’attività didattica come Istruttore IRC per i corsi BLS –BLSD presso il Centro di Formazione Aziendale dal 2000 al 2013  (docenza in circa 50 corsi BLSD).
      • L’esperienza acquisita negli anni 1999 - 2009 quale responsabile della gestione del paziente acuto - critico chirurgico presso il DEA (posizione aziendale C1) , con costante lavoro in équipe multidisciplinare sui progetti di coordinamento della gestione del paziente chirurgico in unità di emergenza (Chirurgia – Ortopedia – Medicina d’Urgenza – Anestesia e Rianimazione).
      • L’esperienza in Chirurgia di guerra e condizioni difficili acquisita nelle missioni chirurgiche in Sud Sudan e Madagascar
  • C)  Ancora, ha negli anni approfondito la chirurgia coloproctologica, a partire dal 1994 ( settimana formativa in Coloproctologia presso il “Colorectal Eporediensis Center” ( poi UCP)  di Ivrea  - (TO).
    Da allora, parallelamente all’intensa attività di coloproctologia presso l’ambulatorio di chirurgia colorettale dell’AOU San Luigi (tra 1000 e 1700  prestazioni ambulatoriali personali all’anno ), ha seguito ulteriori numerosi corsi e congressi sulla materia, tenendosi costantemente aggiornato e  partecipandovi  come uditore, relatore o moderatore.
    E’ inoltre  operatore esperto nella chirurgia videolaparocopica colorettale , avendo superato ampiamente le curve di apprendimento ed avendo raggiunto negli anni standard di qualità pari o superiori ai benchmark di riferimento presenti in letteratura internazionale.
  • D)  Si segnala il costante interesse in chirurgia epato-bilio-pancreatica (Collaborazione con Prof. G.R. Fronda, Tesi di specialità e produzione scientifica in tale materia – socio AISP  e referente come tale per l’AOU San Luigi nella stesura delle linee guida nazionali AISP sul trattamento della Pancreatite Acuta (coordinamento Prof.  Cavallini – Verona) – Partecipazione ai corsi teorico-pratici di Chirugia Epatica presso l’Ospedale Mauriziano di Torino (Prof. L. Capussotti) e frequenza della Scuola Speciale ACOI di Chirurgia Epatica, con attuazione o partecipazione agli interventi di epatectomia o resezione atipica epatica presso la SC Chirurgia Generale). I risultati della colecistectomia laparoscopica sono in linea con i migliori della Letteratura Internazionale, sia per tasso di conversione sia per complicanze e mortalità operatoria.
    E’ consolidata l’esperienza nel trattamento combinato della litiasi colecistocoledocica con rendez-vous endoscopico (metodica combinata VLS-endoscopica) e con utilizzo intraoperatorio della coledocoscopia.
  • E)  Va considerato quale attività di perfezionamento in Chirurgia Endocrina del collo (tiroide e paratiroidi)  il periodo di lavoro sotto la Direzione del Prof. G. Gasparri (Apr 2005 – Nov 2007). In tale periodo presso la struttura sono state eseguite più di 900 tiroidectomie e circa 250 paratiroidectomie, in cui il sottoscritto ha svolto costante attività di aiuto e di primo operatore. Ha collaborato  ai corsi di formazione specialistica in Chirurgia Tiroidea coordinati dal Direttore ed ha partecipato alla stesura del PDTA del tumore della tiroide, in collaborazione col servizio di Endocrinologia.

Attività di servizio ed esperienza professionale

Dal 1/6/88 al 24/11/91 ha prestato servizio in qualità di Assistente Medico di Chirurgia Generale presso la Casa di Cura “Eporediese” di Ivrea (TO), convenzionata con il S.S.N ,  seguendo particolarmente il servizio di chirurgia ginecologica e flebologica.  In qualità di aiuto operatore ha partecipato a circa 400 interventi di chirurgia ginecologica addominale maggiore, e a più di 2000 interventi di chirurgia generale maggiore e minore .

Dal 25/11/91 al 17/5/92 ha prestato servizio in qualità diAssistente Medico di Chirurgia Generale presso l’USSL 26 – VENARIA (TO), con rapporto di lavoro a tempo pieno. Durante tale periodo si è occupato in prima persona dell’attivazione del servizio ospedaliero di Chirurgia Videolaparoscopica (valutazione ed acquisto dei materiali, addestramento del personale di sala operatoria, attività chirurgica quale I e II operatore per circa 300  interventi di chirurgia addominale maggiore e minore).

Dal 18/5/92 al 30/04/17 ha prestato servizio in ruolo con rapporto di lavoro a tempo pieno presso l’Azienda Ospedaliera S. Luigi Gonzaga di ORBASSANO (TO) (ex USSL TO 34 ed ora Azienda mista Ospedale-Università) , dapprima in qualità di Assistente Medico di Chirurgia Generale, poi quale Dirigente di I livello con funzioni di Aiuto. Dal 1998 svolge attività di reperibilità quale primo operatore, responsabile in prima persona della gestione degli interventi in urgenza di chirurgia generale e di chirurgia ginecologica addominale.

Presso l’A.O.U. San Luigi il Dott. Stefano Enrico ha sempre collaborato alla gestione del servizio di Coloproctologia della Chirurgia Generale, avendo seguito diversi corsi di specializzazione post-universitaria in chirurgia colo rettale e proctologica, nonché specializzandosi nel trattamento laparoscopico della patologia del colon-retto. L’attività ambulatoriale del servizio di coloproctologia è andata gradualmente aumentando fino a raggiungere un plateau di oltre  5.800 prestazioni annue (2.200 visite e 3.600 altre prestazioni), eseguite per un terzo in prima persona .

Ha seguito negli anni in maniera particolare la chirurgia del pancreas, prima in scuola di specialità lavorando con il gruppo del Prof. Fronda, poi presso le Divisioni di Chirurgia in cui ha lavorato (Dr. Mello Teggia e Prof. Gasparri), quale socio AISP, referente locale per la patologia neoplastica del pancreas  e responsabile locale dei progetti ProInf-AISP sulla pancreatite acuta (coordinati dal gruppo del Prof. Cavallini – Verona).

Segue inoltre la chirurgia video laparoscopica fin dai primi anni ‘90, avendo partecipato in tale ottica a diversi corsi di aggiornamento e specializzazione. Già tutor della Scuola ACOI di Chirurgia Laparoscopica, ha acquisito nel tempo la completa padronanza delle tecniche operatorie su colecisti e vie biliari e di chirurgia dei difetti di parete, nonché sull'approccio laparoscopico in urgenza dell'addome acuto, e ottima  padronanza delle tecniche laparoscopiche avanzate (colectomia, splenectomia, trattamento della MRGE e della patologia gastrica, chirurgia ginecologica).   Ha seguito diversi corsi di perfezionamento in chirurgia laparoscopica avanzata in Italia e all’estero (Prof. Staudacher c/o H. San Raffaele di Milano – Centro EIS di Amburgo – Centro Aesculap di Tuttlingen (Prof. Novellino) – Corsi di laparoscopia avanzata Prof. Sartori c/o H di Castelfranco Veneto e frequenza presso la suddetta struttura).

Dall’agosto 1999 all’Agosto 2009 è stato responsabile della gestione del paziente acuto - critico chirurgico presso il DEA (posizione aziendale C1) , lavorando in èquipe multidisciplinare ai progetti di coordinamento della gestione del paziente chirurgico in unità di emergenza (Chirurgia – Ortopedia – Medicina d’Urgenza – Anestesia e Rianimazione). Ha accumulato fino ad ora un'esperienza di oltre 18.000 ore di servizio in DEA di II livello.  Ha inoltre acquisito competenza specifica in Ecografia d’urgenza, integrando pienamente i dati ecografici alla valutazione clinica del paziente acuto.

Dal 2003 all’Aprile 2005 è stato responsabile del coordinamento dell’attività di Day Surgery dell’ Unità Operativa di Chirurgia Generale (Direttore Dr. P. Mello Teggia). Durante tale periodo la Divisione ha sempre raggiunto e superato gli obiettivi previsti dalla Direzione, portando il numero di interventi da 370 a circa 500 l’anno, senza ricorso a risorse aggiuntive ma contribuendo all’elaborazione di percorsi diagnostici ed assistenziali tali da ridurre significativamente  i tempi morti e da sfruttare al massimo le risorse disponibili.

Nel triennio Aprile 2005 – Novembre 2007, sotto la guida del Prof. G. Gasparri, ha acquisito buona esperienza nel trattamento chirurgico delle affezioni tiroidee e delle paratiroidi , svolgendo attività di aiuto e di primo operatore in chirurgia endocrina del collo, e collaborando  ai corsi di formazione specialistica in Chirurgia Tiroidea coordinati dal Prof. G. Gasparri. In tale periodo presso la struttura sono state eseguite più di 900 tiroidectomie e circa 250 paratiroidectomie.  La chirurgia della tiroide è stata inoltre eseguita con successo dal Candidato presso strutture in Paesi in Via di Sviluppo, con report dell’attività presso l’Accademia di Medicina di Torino ed in Corsi di Medicina Tropicale tenuti dal CCM di Torino.

Dal Novembre 2007, con l’affidamento della SCDU Chirurgia Generale al Prof. M. Nano, ha rivolto nuovamente l’interesse alla chirurgia colo-rettale e laparoscopica, perfezionandosi nelle tecniche operative tradizionali della chirurgia del retto (TME “nerve sparing”) e nella tecnica laparoscopica della chirurgia del colon e del  retto. Ha inoltre acquisito ottima padronanza nella riparazione laparoscopica dei difetti di parete (ernie e laparoceli), contribuendo al raggiungimento dell’eccellenza della struttura in tale campo.

 Dal Settembre 2009 all’Aprile 2017 ha ottenuto la posizione aziendale di alta specializzazione C1S, quale responsabile della chirurgia laparoscopica avanzata della SCDU Chirurgia Generale.

Attività Chirurgica

Ha effettuato o collaborato nella sua carriera (al 31.12.2016) a circa 8.700 interventi chirurgici (3.980  interventi come primo operatore e circa 4.700 come II operatore).

Dal 1988 al 1991 (Ivrea) è stato II operatore su circa 2000 interventi di chirurgia generale maggiore e minore (I operatore su circa 400 interventi di chirurgia di media-bassa complessità) .

Dal 1991 al 1992 (Venaria) è stato II operatore su circa 300  interventi di chirurgia generale maggiore e minore (I operatore su circa 100 interventi di chirurgia di media-bassa complessità) .

Dal 1992  (San Luigi) al 1998 ha svolto attività chirurgica prevalentemente come I operatore in interventi di bassa  e media complessità ( circa 400 interventi) e come II operatore in interventi di media ed elevata complessità (circa 1200 interventi). 

Dal 1998  (San Luigi) al 2003 ha svolto attività chirurgica prevalentemente come I operatore in interventi di alta,  bassa  e media complessità ( 402 interventi) , sia in elezione che in urgenza,  e come II operatore in interventi di media ed elevata complessità (circa 200 interventi). 

  Negli ultimi 10 anni (gennaio 2006 - settembre 2016) ha effettuato  1.960  interventi  come I operatore , di cui almeno il 50%  di chirurgia addominale ad elevata complessità, e 673 interventi come II operatore, prevalentemente di chirurgia addominale ad elevata complessità.  Circa il 20% degli interventi come I operatore è stato eseguito in urgenza, quando possibile con approccio laparoscopico.  Dall'anno 2007 gli interventi in laparoscopia e di chirurgia minore eseguiti come secondo operatore sono stati svolti in ruolo di "tutor" per operatori meno esperti e specializzandi.

I risultati ottenuti in chirurgia laparoscopica confermano l’elevato grado di abilità quale operatore esperto nella chirurgia videolaparocopica colorettale , avendo superato ampiamente le curve di apprendimento ed avendo raggiunto negli anni standard di qualità pari o superiori ai benchmark di riferimento presenti in letteratura internazionale.  Ancora, i risultati della colecistectomia laparoscopica sono in linea con i migliori della Letteratura Internazionale, sia per tasso di conversione sia per complicanze e mortalità operatoria (vedi tabella).

Nel 2015 sono stati eseguiti con successo i primi interventi laparoscopici di resezione gastrica e gastrectomia totale con linfadenectomia D2, con anastomosi intracorporea VLS.

Dal 2011 è docente per la parte teorica e pratica (attività operatoria in diretta video) nei corsi di formazione con accreditamento ECM di Chirurgia Videolaparoscopica organizzati dalla SCDU Chirurgia Generale dell’AOU San Luigi di Orbassano (Direttore Prof. M. Nano):

-         I corso base di Chirurgia Laparoscopica – Orbassano, 6-8 Aprile 2011.

-         I corso in Chirurgia Laparoscopica dei difetti di parete – Orbassano, 23-25 Novembre 2011.

-         II corso base di Chirurgia Laparoscopica – Orbassano, 18-20 Aprile 2012.

-         II corso in Chirurgia Laparoscopica dei difetti di parete – Orbassano, 28-30 Novembre 2012.

-         III corso base di Chirurgia Laparoscopica – Orbassano, 17-19 Aprile 2013.

-         III corso in Chirurgia Laparoscopica dei difetti di parete – Orbassano, 19-22 Novembre 2013.

-         Focus on Surgery 2014 - Chirurgia Videolaparoscopica di Base – Orbassano, 10-11 Aprile 2014.

-         Focus on Surgery 2014 - Chirurgia VLS del  colon-retto– Orbassano, 18-20 Giugno 2014.

-         Focus on Surgery 2014 - Chirurgia VLS dei difetti di parete – Orbassano, 26-28 Novembre 2014.

-         Focus on Surgery 2015 - Chirurgia VLS di Base – Orbassano, 22-24 Aprile 2015.

-         Focus on Surgery 2015 - Chirurgia VLS del  colon-retto– Orbassano, 17-19 Giugno 2015.

-         Focus on Surgery 2015 - Chirurgia VLS dei difetti di parete – Orbassano, 26-27 Novembre 2015.

-         Focus on Surgery 2016 - Chirurgia VLS del  colon-retto– Orbassano, 15 - 17 Giugno 2016.

Dal 1997 partecipa a programmi di cooperazione internazionale nei Paesi in Via di Sviluppo, con all'attivo 4 missioni chirurgiche in Sud Sudan in appoggio al CCM (Comitato di Collaborazione Medica), ed una missione in Madagascar in appoggio alla Onlus ANEMON di Torino. Qui ha svolto attività chirurgica di guerra ed in condizioni difficili, con circa 380 interventi all'attivo come primo operatore ed altrettanti come II operatore.   Ha svolto per il CCM attività di programmazione e di implementazione di strutture sanitarie in aree remote, ed ha inoltre contribuito all’attuazione di programmi di insegnamento finalizzati all’auto-nomizzazione del  personale medico locale. Quest’esperienza ha portato alla pubblicazione dell’attività svolta su riviste di interesse internazionale e ad una serie di conferenze presso l’Ordine dei Medici di Torino nell’ambito del Corso di medicina e chirurgia tropicale coordinato dal CCM di Torino, all’Accademia di Medicina di Torino e alla scuola di Medicina Tropicale dell’Università di Firenze. 

Pubblicazioni e Titoli Scientifici

Ha attualmente al suo attivo 78 pubblicazioni scientifiche, vertenti per lo più sulla chirurgia epato-bilio-pancreatica e colo-proctologica, di cui 32 articoli editi a stampa su riviste italiane  e di interesse internazionale, 1 su rivista straniera ad interesse internazionale, riguardante l’attività chirurgica svolta in Paesi in via di sviluppo (WJSurgery), ed 1 edita a stampa quale capitolo monografico “La pancreatite cronica” del volume “Argomenti di Chirurgia” – Ediz. Minerva Medica, Torino.

Dal 1993 al ’95 ha fatto parte delle associazioni G.O.P.T.A.D. (Gruppo Oncologico piemontese per lo studio dei Tumori dell’Apparato Digerente) ed I.N.T.A.C.C. (Intergruppo Nazionale per la Terapia Adiuvante del Carcinoma del Colon),  partecipando attivamente ai lavori da esse promossi.

Quale responsabile locale del progetto ProInf-AISP sulla pancreatite acuta, ha partecipato alla raccolta dati per lo studio multicentrico sulla pancreatite acuta coordinato dai Prof. Cavallini e Pederzoli – Verona – collaborando all’elaborazione delle linee guida nazionali AISP per il trattamento della pancreatite acuta.

Ha altresì partecipato a numerosi congressi di livello nazionale ed internazionale, presentando come relatore o coautore 46 lavori scientifici, di cui 43 comunicazioni (26 volte relatore e 17 volte coautore), 2 relazioni (coautore) ed 1 lettura magistrale (coautore).

Attività didattica

Ha svolto attività didattica per la formazione di personale sanitario assistenziale presso la Croce Bianca Torinese, riconosciuta con presa d’atto della Regione Piemonte, come titolare dei seguenti insegnamenti:

  1. Patologia Chirurgica: anni 1987/88, 1988/89, 1989/90, 1990/91, 1991/92, 1992/93, 1993/94, 1994/95, 1995/96 (corso A e B), 1996/97, 1997/98, 1998/99, 1999/2000, 2000/01, 2001/02 e 2002/03.
  2. Patologia Medica: anni 1989/90, 1990/91, 1991/92, 1992/93, 1993/94 e 1994/95.
  3. Anatomia: anni 1992/93, 1993/94 e 1994/95.

Ha svolto e svolge attività didattica di tipo integrativo-pratico (tutor) nell’ambito del corso di Chirurgia Generale, presso la Facoltà di Medicina del Polo Universitario dell’Ospedale S.Luigi Gonzaga di Orbassano, ora Facoltà di Medicina e Chirurgia San Luigi Gonzaga di Orbassano, negli A.A. 1994/95, 1995/96, 1996/97, 1997/98, 1998/99, 1999/2000, 2000/01, 2001/02, 2002/03, 2003/04, 2004/05, 2005/06, 2006/07, 2007/08 e 2008/09, 2009/10, 2010/11, 2011/12, 2012/13, 2013/14, 2014/15, 2015/16, 2016/17.

Ha svolto attività didattica di tipo integrativo nell’ambito del corso di Chirurgia Generale del corso di Diploma Universitario per Infermieri, ora Laurea in Scienze Infermieristiche , presso la Facoltà di Medicina del Polo Universitario dell’Ospedale S.Luigi Gonzaga di Orbassano, ora Facoltà di Medicina e Chirurgia San Luigi Gonzaga di Orbassano, negli A.A. 1998/99, 1999/2000, 2000/01, 2001/02, 2002/03, 2003/04, 2006/07, 2007/08 e 2008/09.

Ha svolto attività didattica di tipo integrativo nell’ambito del corso di Chirurgia Oncologica del corso di Laurea in Scienze Infermieristiche , presso la Facoltà di Medicina del Polo Universitario dell’Ospedale S.Luigi Gonzaga di Orbassano, ora Facoltà di Medicina e Chirurgia San Luigi Gonzaga di Orbassano, negli A.A. 2002/03, 2003/04, 2004/05, 2005/06, 2006/07, 2007/08 e 2008/09.

Ha svolto attività didattica di tipo integrativo nell’ambito del corso di Chirurgia d’Urgenza del corso di Laurea in Scienze Infermieristiche , presso la Facoltà di Medicina del Polo Universitario dell’Ospedale S.Luigi Gonzaga di Orbassano, ora Facoltà di Medicina e Chirurgia San Luigi Gonzaga di Orbassano, nell’ A.A. 2003/04.

E’ stato titolare ( attività didattica di tipo formale ) del corso di Chirurgia d’Urgenza del corso di Laurea in Scienze Infermieristiche , presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia San Luigi Gonzaga di Orbassano, nell’ A.A. 2009/10.

E’ titolare ( attività didattica di tipo formale ) del corso di Chirurgia Oncologica del corso di Laurea in Scienze Infermieristiche , presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia San Luigi Gonzaga di Orbassano, nell’ A.A. 2010/11.

Ha svolto attività didattica quale titolare del corso di Chirurgia Generale presso la Scuola di Specialità di Geriatria – I anno presso la Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Torino nell’ A.A. 2007/08 (corso con impegno per 25 ore di lezione):

Dall’anno 2004 svolge attività continuativa di Tutor per il tirocinio pratico post-laurea per il superamento dell’Esame di Abilitazione professionale, riconosciuto dall’Ordine dei Medici e dall’Università degli Studi di Torino,

Ha svolto attività didattica come Istruttore B.L.S./ B.L.S.D. (Centro di Formazione I.R.C.) dal Maggio 2000 presso il centro di riferimento I.R.C. dell’ AOU S. Luigi Gonzaga – Centro di formazione

Ha svolto attività didattica come Istruttore nei corsi di formazione di Medicina del Lavoro ai sensi dei DL 626 - 388 dal 2004 come consulente presso la struttura ECAS - Medicina del Lavoro ed altri centri privati.

torna indietro chirurgo stefano enricoContatta il Dott. Enrico

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Utilizziamo i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l`utilizzo di tutti i cookies. Per usare il nostro sito dovete accettare e approvare la nostra policy sull`impiego di cookies cliccando su ACCETTO.